QR CODE del Registratore Telematico

Il Codice QR dell’Agenzia delle Entrate nasce per sostituire il libretto fiscale del registratore e deve essere obbligatoriamente presente sul tuo registratore telematico dopo la prima installazione. È il primo aspetto che viene verificato in caso di controllo fiscale da parte della Guardia di Finanza o di chi ne è addetto.

Il QR Code si trova nella sezione fatture e corrispettivi nella tua Area Riservata all’interno del Portale dell’Agenzia delle Entrate. Va scaricato facendo attenzione a selezionare il codice QR corretto del registratore telematico in corrispondenza della matricola di riferimento.

Come scarico il QR Code del Registratore Fiscale dal Cassetto Fiscale?

Purtroppo a oggi molti Commercialisti non ricordano come fare, allora abbiamo pensato di scrivere questa pagina pubblica e dare la possibilità agli utenti di fare in propria autonomia la ricerca del QR Code e scaricarlo per poterlo apporre sulla macchina.

Iniziamo col dire..

A cosa serve il QR Code sul Registratore Fiscale? 

Lo scopo del QR Code è permettere alle forze dell’ordine dedicate oppure all’esercente stesso e ovviamente anche al tecnico d’inquadrarlo con il loro smartphone e ottenere automaticamente:

  • Marchio del produttore depositato presso l’Agenzia delle Entrate
  • Denominazione commerciale del modello
  • Numero di matricola
  • Dati relativi alla verificazione periodica
  • La versione del firmware
  • I dati identificativi specifici della tua attività commerciale
  • La data dell’ultima trasmissione dei corrispettivi avvenuta con successo
  • Lo stato del dispositivo, che viene fornito attraverso indicazioni standard (“trasmette i dati all’agenzia”, “non trasmette i dati all’agenzia” o “dispositivo non utilizzabile”).

Il QR Code in questione mostra sempre il logo dell’Agenzia delle Entrate e ha sempre il medesimo formato standard: è sempre largo 7 cm e alto 3,5 cm. La metà a sinistra contiene il logo AdE, la metà a destra il QR Code personale associato alla tua attività commerciale.

Dove applicare il QR Code sul registratore di cassa telematico?

Non esiste una regola, ma è fondamentale che il QR Code sia applicato, possibilmente con un’etichetta adesiva, sul registratore telematico ben visibile e nel formato corretto.

Generalmente noi tecnici B&C siamo abituati a interfacciarci direttamente con il commercialista o con l’associazione di riferimento che si occupa della contabilità del cliente e stampiamo e torniamo ad applicare il QR Code nel più breve tempo possibile.

In caso di un controllo della Guardia di Finanza nel breve tempo utile per l’invio e la stampa del codice, le forze dell’ordine possono comunque consultare il libretto del registratore telematico che scrupolosamente continuiamo a compilare proprio per evitare spiacevoli sorprese.

Come mai non si attacca più la targhetta verde?

La famosa targhetta verde, veniva applicata sul registratore di cassa fiscale, una volta effettuata la verifica periodica annuale.

Con l’avvento del registratore telematico innanzitutto, la verifica periodica si effettua a cadenza biennale oppure ogni qua volta che c’è un aggiornamento firmware piuttosto consistente, ma soprattutto la targhetta verde non è più obbligatoria.

Non serve più che venga appiccicata al registratore telematico perché la data in cui è stata effettuata la verifica periodica è presente all’interno del Qr Code, quindi facilmente consultabile sia dall’esercente sia dalle forze dell’ordine.

E se ci si dimentica di attaccare il QR Code?

L’assenza del QR CODE sul Registratore Telematico o sulla Stampante Telematica è CAUSA OSTATIVA del buon esito della Verifica Periodica oltre che causa di incertezza sulla trasmissione o mancata trasmissione dei dati all’Agenzia.
La mancata applicazione dell’etichetta prevede sanzioni che vanno da € 1.000 a € 8.000.

Facciamo notare che da parte di noi tecnici c’è tutto l’impegno e la professionalità per gestire a livello burocratico gli esercenti come per esempio la richiesta del QR Code oppure la scadenza della visita periodica, ma in realtà tutto questo è sempre onere e a carico dell’esercente.

Hai altri dubbi? Non esitare a contattarci:

    Scrivi qui il tuo messaggio:

    About the author

    Pretium lorem primis senectus habitasse lectus donec ultricies tortor adipiscing fusce morbi volutpat pellentesque consectetur risus molestie curae malesuada. Dignissim lacus convallis massa mauris enim mattis magnis senectus montes mollis phasellus.

    My Agile Privacy
    Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
    ×